Tuttoscuola: Condizione docente

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Condizione docente

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Condizione docente: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Perché studiare (anche a distanza) richiede metodo: il ruolo del docente e di cosa hanno bisogno gli studenti

di Caterina Fiorilli Ciascuno ha un proprio metodo di studio. I più fortunati di noi hanno incontrato insegnanti che sono riusciti nel compito più difficile: insegnare a imparare. Per altri studiare è una vera e propria lotta tra le istanze che spingono a raggiungere un risultato e le istanze che chiedono riposo, relax, distrazione. Una […]

Chi ha paura della DaD? L’elogio della ‘classe’ di Asor Rosa

Chi ha paura della DaD?/1 Nel dibattito in corso sulla validità pedagogica della didattica a distanza (e, sullo sfondo, della scuola digitale) scendono in campo i sindacati, le associazioni professionali e anche alcuni intellettuali prestigiosi come Alberto Asor Rosa, particolarmente critico verso qualunque alternativa alla didattica in presenza. In un articolo pubblicato dalla Repubblica, intitolato […]

A settembre tutti a scuola: la concretezza del possibile ritorno

A settembre tutti a scuola/3 In relazione alla didattica in aula, data la costrizione del numero ridotto dei banchi (la capienza   delle   aule   con  distanziamento  sociale   non  consente   lo   stare   tutti   assieme), si possono ipotizzare alcune soluzioni. Innanzitutto la forzata divisione di una classe almeno in due metà. Le quali possono occupare ognuna un’aula: in […]

Un alunno in casa: così noi genitori capiamo la grandezza dei docenti

Ci diceva nei giorni scorsi una dirigente scolastica di lunga esperienza che il confinamento dei ragazzi in casa, impegnati nella didattica on line, porta diversi genitori a scoprire di persona che lo scarso rendimento scolastico dei propri figli non è sempre da attribuire agli insegnanti (come spesso sostiene invece chi è alla ricerca di responsabilità […]

Forgot Password